Presumibilmente.

C’é un momento particolare, quasi speciale che viene ad esistenza quando conosciamo persone nuove o quando incontriamo persone che,per motivi variegati, non vedevamo più da troppo tempo.
Questo frammento temporale però non lo percepiscono tutti quanti, il secondo in cui si proietta intensa una visione precisa dell’altro é cosa che colgono in pochi.
Tralasciando i pregiudizi, le sensazioni epidermiche, gli attimi di contatto visivo, gli aromi autentici, io credo proprio ci sia un tempo peculiare in cui prendiamo dall’altro la pura definizione di ciò che quest’ultimo realmente é e, che argomenti e teoriche indicibili, non vuole mostrare.
Mi piace pensare sia un talento per menti elastiche, voglio credere che sia una dote per occhi liquidi e cuori tiepidi, sono sicura sia una fortuna di rari ma positivi presuntuosi.
É impagabile sapere che si hanno chiavi per accessi segreti, che si scalano montagne di vicende nascoste, che si leggono libri di felicità negli occhi dell’altro solo in poco, poco tempo.
I più non lo comprendono, forse si abbandonano al distacco per una vulnerabilità mal celata, per un mistero che pensano sia sfumatura di fascino.
Io credo sia strepitoso quando in tempi brevi una persona ci scioglie con delle parole adatte che ci descrivono, é una magia.
Il tempo per conoscersi potrebbe essere infinito: ci saranno tazze di caffè da riempire con confidenze, bicchieri da colmare con il preludio di un bacio, piatti da condividere con amici in  notturni affamati.
Ma sento che quando quasi da subito si coglie ciò che l’altro credeva non palese allora l’intesa forse é preziosa.
Niente tuoni, lampi, fuochi. Quelli lasciamoli su qualche palcoscenico remoto.
Io parlo proprio del momento in cui improvvisamente ti accorgi di parlare perfettamente la lingua del tuo interlocutore senza mai aver appreso il suo alfabeto; in ogni tipo di rapporto,con ogni tipo di persona che fa scaturire questo effetto.
Sostituire la paura della vulnerabilità con la curiosità, sostituire la prospettiva di un’esistenza topica con la possibilità di cambiamento, sostituire la presunta presunzione con la libertà dell’occasione potrebbero essere le scommesse più belle che mai farete e potrete fare.

Annunci

Un commento su “Presumibilmente.

  1. marisamoles ha detto:

    Semplicemente splendido questo post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...