Consigli per gli acquisti.

IMG_20140327_1130521. Amo talmente la vita che ogni giorno la metto alla prova. E ti racconterò, ogni volta che vorrai, di come ho rischiato di morire strozzandomi con una setola del mio spazzolino. O di quando ho scheggiato un molare mangiando la pizza. Scegli tu.

2. Canto. Quando sono contenta canto tutte le canzoni che vuoi. Anche quelle che non conosco, quelle di cantanti che mai avrei immaginato potessero ancora avere diritti alla SIAE. Invento le parole, seguo le tue labbra, canto con te. E chiudo gli occhi e prendo aria per il diaframma e canto.

3. Sai che tutti dicono che conoscono una mamma, prozia, nonna acquisita, cugina di millesimo grado che fa il tiramisù più buono di tutto l’Universo mondo? Non è vero. Il più buono di tutti è quello che faccio io.

4.Sorrido. Sai? Mica è scontato. Sorrido anche quando non si dovrebbe: quando i capelli mi stanno male, quando perdo una coincidenza a Mestre o devo preparare un pezzo sulla gestione del rischio e ne capisco meno di Malgioglio e la tinta per capelli.

5. Conosco tutti i tipi di fuorigioco. Ma tu potrai spiegarmelo nuovamente ad ogni partita in streaming che vedremo insieme sul divano oppure orgogliosamente allo stadio. Ogni volta farò finta che sia la prima volta che ne sento parlare.

6. Ti porterò con me a New York City a mangiare un hamburger da Shake Shack. Te lo dico: preparati a fare una fila di due ore e poi ad impiegarne altrettante a baciarmi per ringraziarmi di averti fatto mangiare l’hamburger più squisito in assoluto.

7. Ti chiederò mille volte di poter guidare la macchina e quando guiderai tu vorrò tenere in mano io la mappa stradale. E ti ascolterò lamentarti di come tengo troppo in avanti il sedile o di come ti avviso solo all’ultimo di girare a sinistra. (Ma all’Autogrill poi ti comprerò un sacchetto giallo di M&M’s e tu, ridendo, ti dimenticherai tutto).

8. Sono esperta in cene improvvisate, camminate chilometriche al mare, pic-nic al lago, corse nei campi con la bicicletta, giovedì al karaoke e mattinate incredibili nei musei. Ma la cosa in cui sono una vera professionista è lo stare in silenzio ad occhi chiusi con la mia testa poggiata sulla tua spalla.

9. Dormo poco di notte, mi sveglio spesso ma cerco di non fare mai rumore. Mi metto in cucina a leggere, a studiare, a capire perchè non dormo visto che avrei tutte le più buone ragioni per farlo. E comprerò mille tipi di camomilla ma un tuo stropicciato “Forza, vieni di là a dormire” sarà più potente di ogni sonnifero.

10. E scrivo. Ma parecchio, eh. E scrivo di continuo che vorrei una Moleskine impermeabile per scrivere anche quando mi faccio la doccia. E non ho paura di scrivere e sapere che mi leggi. Perchè la paura non è per gli animi che hanno scelto di correre e fermarsi per prendere fiato e riprendere a correre ancora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...